I Cinque Modelli Osteopatici: La medicina incentrata sulla persona


L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha previsto di rafforzare ed integrare, i servizi di biomedicina, con approcci di medicina complementare come l’osteopatia, nel periodo compreso tra il 2014 ed il 2023.

L’osteopatia prevede un approccio incentrato sulla persona e sulle sue capacità allostastiche (la capacità adattativa dell’organismo ai continui cambiamenti esterni, con lo scopo di raggiungere un nuovo equilibrio) per mezzo di specifici modelli di indagine:

i Cinque Modelli Osteopatici.

La complessità di questi modelli richiede, soprattutto oggi, l’integrazione di nuove scienze:
la Psiconeuroendocrinoimmunologia e l’Epigenetica.

I Cinque modelli osteopatici sono:

1. MODELLO BIOMECCANICO
2. MODELLO RESPIRATORIO-CIRCOLATORIO
3. MODELLO NEUROLOGICO
4. MODELLO DI ENERGIA METABOLICA
5. MODELLO COMPORTAMENTALE

I Cinque Modelli Osteopatici sono cinque funzioni coordinate dell’organismo, che servono ad approcciarsi specificatamente al paziente, guidano l’osteopata alla diagnosi e al trattamento osteopatico.

Tutto questo per permettere all’organismo  della persona di rispondere al meglio agli stress di tipo traumatico, infettivo, quelli di tipo alimentare (metabolico e quindi immunitario) e quello psico - sociale.


Chiama o Prenota con WhatsApp la tua prima visita oppure chiedi una consulenza gratuita




Scarica la Brochure

Pagamenti Oline

Disclaimer e Note Legali